Le lezioni Feldenkrais

Durante una lezione del Metodo Feldenkrais l’insegnante propone la sperimentazione di sequenze motorie specifiche per coinvolgere, attraverso il movimento, la consapevolezza, il pensiero, la percezione e l’immaginazione. Molte sequenze hanno come tema le tappe dello sviluppo motorio, altre pongono l’accento su attività comuni della vita quotidiana (ad esempio, allungarsi o chinarsi per prendere un oggetto) o su attività più specifiche, in base alle necessità degli allievi. Altre lezioni sono basate sull’esplorazione di articolazioni, muscoli, relazioni posturali. Si tratta in ogni caso di movimenti facili, inusuali e piacevoli. L’obiettivo è migliorare la consapevolezza e la sensibilità, espandere il repertorio di movimento, ridurre il dispendio di energie, migliorando l’efficacia delle nostre azioni.

L'insegnante Feldenkrais® opera nel settore dell'educazione somatica, studia il movimento umano e la sua relazione con l'apprendimento e la consapevolezza.

La sua azione ha un ampio spettro di applicazioni: può rivelare e cambiare i comportamenti abituali responsabili di condizioni di tensione e dolore; facilita e consente il miglioramento in situazioni di disagio o limitazioni del movimento; insegnato ad atleti, artisti, musicisti, danzatori può migliorare le loro capacità; è adatto a tutte le età e condizioni fisiche.  


© International Feldenkrais® Federation. Produced by Marcela Bretschneider. All rights reserved.


Il Metodo Feldenkrais viene insegnanto in due modi:


Consapevolezza di se stessi attraverso il movimento®
(CAM - lezioni di gruppo)
Durante le lezioni di gruppo, l’insegnante Feldenkrais conduce gli allievi con l’utilizzo della sola voce, proponendo sequenze di movimento che nel corso della lezione evolvono gradualmente per complessità ed escursione, pur rimanendo nell’ambito di un’attività confortevole e non faticosa. Il movimento viene scoperto in modo semplice e giocoso. Questo dà la possibilità al sistema nervoso di sentire piccole differenze e di scoprire alternative.
Le lezioni consistono in sequenze motorie tese ad esplorare una specifica funzione umana (ad esempio camminare, piegarsi, leggere, suonare, cantare, protendersi per afferrare qualcosa e così via) con l'intenzione di aumentare la consapevolezza dell'allievo e mostrare nuove, molteplici possibilità di azione. Nell'esplorazione lenta e delicata delle funzioni motorie vengono coinvolte altre facoltà complesse (percezione sensoria, propriocezione, immaginazione, equilibrio). La complessità delle lezioni può variare in relazione alle capacità motorie degli allievi.

     © International Feldenkrais® Federation. Produced by Marcela Bretschneider. All rights reserved.
Integrazione Funzionale® (IF - lezione individuale)
"Nel contatto non cerco niente dalla persona che tocco; sento soltanto ciò di cui ha bisogno, e ciò che posso fare in quel momento per farla stare meglio." (Moshe Feldenkrais)
Nel lavoro individuale di Integrazione Funzionale l'insegnante tocca e muove la persona in maniera rispettosa e non invasiva, per portarla con gentilezza a diventare consapevole dei propri processi motori, per accompagnarla a scoprire alternative e nuove possibilità di movimento e per aiutarla ad integrare gli aspetti corporei, emotivi e mentali in un tutto unico, armonico e funzionale. Il tocco e il movimento generano un contesto di apprendimento e di possibile cambiamento. L'insegnante è esperto nel sentire con le mani le resistenze che lo studente ha ad eseguire schemi motori semplici ed ideali e impara come lo studente si è organizzato nel corso degli anni dal punto di vista motorio.
Il profondo rilassamento che ne consegue è il risultato di un'armonizzazione tonica dell'apparato muscolare che regola il movimento funzionale. Uno dei commenti che più frequentemente fanno gli studenti: “E' incredibile che un tocco così delicato e dolce porti dei cambiamenti così grandi”.
Le lezioni di Integrazione Funzionale si svolgono generalmente su un lettino con l'ausilio di cuscini, rulli e coperte che rendono confortevole la situazione dell'allievo anche in presenza di dolori e di limitazioni di movimento. L'allievo è comodamente vestito e può scegliere egli stesso la posizione in cui preferisce lavorare.  

I benefici del Metodo Feldenkrais si riflettono sulla nostra postura, sul modo di muoverci, di dormire, in sintesi di vivere. La qualità della vita muta tangibilmente, perché proviamo maggiore efficienza fisica e mentale, vitalità, flessibilità, creatività.
In accordo con le ultime ricerche delle Neuroscienze, l'insegnante Feldenkrais sviluppa ed affina la sua capacità di osservazione degli schemi motori, porta l'attenzione dell'allievo sulle proprie percezioni sensoriali e sul proprio senso cinestesico, per favorirne l'organizzazione psicomotoria e l'ampliamento dell'immagine di sé. 


© International Feldenkrais® Federation. Produced by Marcela Bretschneider.
All rights reserved.