La cascata di coordinazione

Come funziona una lezione Feldenkrais? Usando la metafora della “cascata della coordinazione” vedremo come le lezioni Feldenkrais impattino su tutti i livelli del nostro sistema nervoso. Dalla corteccia prefrontale al midollo spinale, le lezioni migliorano la coordinazione motoria e affinano il senso che abbiamo del corpo.
La corteccia prefrontale è il più alto centro neurofisiologico per la programmazione del comportamento. Quando iniziamo un’azione, la corteccia prefrontale coopera con altri centri del cervello per regolare l’identità del corpo, gli aspetti sociali del nostro comportamento, la flessibilità comportamentale e la regolazione emotiva.
Le lezioni Feldenkrais impattano su questi processi di alto livello neuropsicologico. Attraverso performance affinate si sperimentano resilienza, una maggiore fiducia, una salubre vitalità, e una più profonda connessione con il nostro nucleo umano.
Il sistema limbico è il centro emotivo del cervello. Imprime una sensazione emotiva alla nostra esperienza e ai nostri progetti: curiosità, paura, piacere, vergogna o rabbia. Le lezioni Feldenkrais affinano un agile equilibrio tra ragione e sentimento. Ci si sorprende a scoprire come l’esperienza della lezione Feldenkrais influenzi ciò che crediamo essere un processo emotivo inconscio. Sperimentiamo pazienza e autorispetto.
Durante le lezioni si scopre come la direzione consapevole dell’attenzione sia centrale per la vita. Si scopre al tempo stesso di ritrovare la perduta curiosità verso l’esperienza del movimento. La sequenza di movimenti in ogni lezione Feldenkrais induce a programmare movimenti migliori. L’ampiezza, la direzione, la forza e la velocità di ogni schema di movimento viene perfezionata per azioni di successo. Si sperimenta un’immagine corporea affinata che si ritrova con sorpresa nella vita quotidiana.
Ogni passaggio della “cascata della coordinazione” sostiene il processo di consapevolezza che viene messo in moto durante ogni lezione Feldenkrais, assicura la più alta efficienza dei processi di feedback; arriviamo così a muoverci in modo funzionale ed elegante. Ogni successo rafforza ed espande la nostra autoimmagine che diventa la base per la nostra azione successiva.
da “ Cascata della coordinazione”, Ulla Schläfke e Roger Russell, Feldenkrais-Zentrum, Heidelberg














Raggiungi più persone con